Sponsorizzazioni

La Tecnolame si impegna nella sponsorizzazione sportiva ed è già da molti anni uno stretto partner e promotore del motorsport stradale regionale. La faszinazione per l'auto, il rally e la moto come anche la tecnologia fa battere il cuore della Tecnolame ancora più forte.

La Tecnolame promuove il motorsport a livello regionale, per passione e responsabilità per la regione, le persone e la tecnologia.

Il focus della sponsorizzazione è la collaborazione strategica con gli organizzatori delle gare e il supporto degli sponsorizzati con l'obiettivo di poter operare un marketing innovativo, abbinato alla perfezione, alla massima velocità e al know-how tecnico per raggiungere i limiti di quanto è fisicamente possibile senza "volare".

Tra gli sponsorizzati figurano il pilota di rally Lucio Da Zanche e il motociclista da corsa Dario Latrex. Tecnolame accompagna sia nella fase preparatoria che durante le gare verso il proprio campionato.

Porsche e Aprilia: due grandi marchi che ispirano. L'attenzione si concentra sulla perfezione meccanica e sulla precisione nella meccanica fine, affilate come le lame di taglio della Tecnolame.

L'impegno è il palcoscenico ideale per Tecnolame per presentare la sportività e il dinamismo dell'azienda alle fiere di settore e alla comunicazione aziendale alla propria clientela internazionale.

Trova ulteriori informazioni sul nostro sito web.

Rally

TECNOLAME sponsorizza Lucio Da Zanche, pilota di Rally e pluricampione italiano ed europeo.

09.05.2021

Da Zanche batte Lombardo alla Targa Florio Historic

Da Zanche_Targa Florio Historic Rally_09

Duello d’altri tempi è l’espressione più appropriata per il successo nella Targa Florio Historic Rally, il 2° round di Campionato Italiano Rally Auto Storiche. Ha vinto il valtellinese Lucio Da Zanche con Daniele De Luis alle note sulla Porsche 911 SC RS di 4° Raggruppamento, altri punti preziosi per il leader del tricolore tornato alla Targa da dove mancava dal 2016 ed ha firmato 5 prove...

Podio Targa Florio Historic Rally: 1 Da Zanche – De Luis (Porsche 911 SC RS) in 46’23”1; 2 Lombardo – Ratnayake (Porsche 911 SC RS) a 5”6; 3 Plano – Genovese (Porsche 911 Carrera RS) a 40”8.

Fonte dell'articolo originale: clicca qui per l'articolo completo

Copyright © Rally.it

Un altro articolo interessante sulla corsa lo si trova qui, su ansa.it Sicilia.

Da Zanche vince la Targa Florio © ANSA

Zanche alla Targa Florio.jpg

14.04.2021

Sanremo Rally Storico: Da Zanche trionfa

LucioDaZanche_Sanremo.png

A distanza di 3 anni Lucio Da Zanche torna a fare la voce grossa al Rally Storico di Sanremo. Il pluricampione italiano ed europeo si è imposto per la quarta volta nella corsa che ha inaugurato la stagione di entrambe le serie. Da Zanche ha conquistato, al volante della Porsche 911 Gruppo B, ben 10 prove speciali sulle 14 in programma. Grazie a questo successo il pilota di Bormio sale in testa alla classifica sia del Tricolore che dell'Europeo e aggiunge il trionfo del 2021 assieme agli exploit del 2011, 2012 e 2018. Un ritmo insostenibile per gli avversari fin dai primi stage del venerdì per poi arrivare con relativa facilità al traguardo finale di Sanremo...

Fonte dell'articolo originale: clicca qui per l'articolo completo

Copyright © Sanmarinortv.sm

09.04.2021

Prima prova del Rally di Sanremo con Lucio Da Zanche !

Lucio.jpg

Moto

TECNOLAME sponsorizza Dario Latrecchina, motociclista da corsa, addetto al podio.

12.08.2021

Quarto Round del National Trophy 2021

Latrex_4.webp

Foto: Dario Latrecchina su Aprilia RSV4 Factory

 

Subito dopo l'impegno in Coppa Italia a Misano, è arrivato l'appuntamento del CIV nello stesso autodromo ed MC7 Corse ha schierato Fabrizio Perotti come wild card insieme a Dario Latrecchina. L'esperienza maturata solo qualche giorno prima è tornata molto utile per la messa a punto delle moto Aprilia RSV4 Factory: giovedì, nei due turni di prove libere, è arrivato subito il "trentasette alto" per Perotti, che si è poi ripetuto nei turni del venerdì, durante i quali invece Latrecchina cercato di girare al di sotto del 1'40" con gomme usate.

Fonte dell'articolo e Copyright © mc7corse.it

(clicca per l'articolo completo)

Terzo Round del National Trophy 2021

Latrex_3b.png

Foto: Dario Latrecchina di MC7 Corse su Aprilia RSV4 Factory

 

Dopo diversi anni di assenza, MC7 Corse torna sul tracciato cittadino di Imola.

Pronti, via e già il cronometro conta: Latrecchina migliora giro dopo giro, togliendo un secondo dal tempo fatto nella libera, poi ulteriori sei decimi, fermando il cronometro ad 1’54”342 nella Q2.

Fonte dell'articolo e Copyright © mc7corse.it

(clicca per l'articolo completo)

18.04.2021

Corse Aprilia a Mugello: Dario Latrecchina (detto Latrex)

Dario Latrex.jpg

Weekend difficile! Fine gara P12, 10 giri fatti tutti sulle uova, dove l’unica cosa positiva è essere rimasto in piedi, (e non so’ come). Peccato ci tenevo a far bene al Mugello ma non sono arrivato pronto, troppi problemi e le temperature rigide non mi hanno aiutato col feeling.. adesso testa bassa e migliorare. Never give up!!! #GrazieVinciooo!!! Tecnolame srl MC7 Corse Aprilia #irccomponents

Secondo Round del National Trophy 2021

Latrex_1.webp
Latrex_2.webp

Nemmeno il tempo di festeggiare la vittoria in Pirelli Cup, ottenuta al Mugello da Christian Gamarino, che MC7 Corse si è trasferita a Misano Adriatico per disputare al "Marco Simoncelli" il secondo round del National Trophy 2021, inserito come di consueto nel programma del CIV.

Raddoppiano le Aprilia RSV4 da portare in pista, compito affidato a Dario Latrecchina e Federico Murano, entrambi impegnati a partire dalle prove libere del giovedì. Entrambi inoltre avevano approfittato di test su questo stesso asfalto ad inizio mese, in compagnia di Sergio Orsero con la stessa motorizzazione.

Con un setting ben preparato sono arrivati anche i primi riscontri positivi: venerdì mattina, nel primo turno di prove libere, Dario ottiene un invidiabile 1'38"595; nel secondo è Federico a migliorarsi, con 1'39"484. Le qualifiche del sabato vedono di nuovo Latrecchina ottenere il proprio miglior tempo nel primo turno e Murano nel secondo, ma Dario non riesce a ripetere l'exploit del giorno prima e Federico lima di poco il proprio tempo (1'39"355) e chiudono rispettivamente la terza e la quarta fila in griglia di partenza.

Anche i ruolini di marcia sono opposti per i piloti gestiti da Matteo Colombo: Latrecchina ha un ottimo spunto in partenza e dalla nona posizione passa immediatamente alla settima. Ha di fronte a sé il vincitore della prima gara al Mugello, Luca Salvadori sulla Ducati del team Barni, e ad inseguirlo subito alle spalle un agguerrito Simone Saltarelli, anch'egli su Ducati. A quest'ultimo deve cedere il passo nel corso del secondo giro, quando alla staccata della Quercia sottovaluta il vento che soffiava con forti raffiche e finisce lungo.

Prosegue la gara mantenendo la posizione, ma negli ultimi giri la scelta della gomma Pirelli SC X risulta troppo azzardata per le temperature della pista e si trova costretto ad alzare il ritmo ed a perdere una posizione nei confronti di Alessandro Torcolacci.

Murano invece replica la cattiva partenza che aveva condizionato la sua prima gara in sella all'Aprilia: dalla dodicesima piazza si vede sfilare da alcuni piloti e nuovamente si sente chiamato ad una gara in rimonta. Per fortuna non si lascia abbattere ed anzi comincia una rimonta entusiasmante, che lo porta a chiudere il primo giro in quindicesima posizione, il giro successivo in quattordicesima e poi comincia a ricucire il contatto con i piloti che lo precedono. Sorpassato Redaelli nel corso del quinto giro, si ritrova davanti a sé Butti e Iaquinta: impiega tre tornate per raggiungerli e poi sorpassarli entrambi prima di chiudere l'ottavo passaggio sotto il traguardo. Saranno troppo pochi i giri a disposizione per raggiungere e sorpassare Zinni che su BMW lo precede di poco più di tre decimi sotto la bandiera a scacchi, lasciandolo così ai piedi della top-ten.

Top-ten che Murano mantiene in classifica generale, con dodici punti; subito alle sue spalle Latrecchina con un punto in meno. Entrambi proveranno a migliorare la propria posizione in classifica nel doppio appuntamento di Imola il primo finesettimana di luglio. MC7 Corse sarà in pista a fine mese con una partecipazione straordinaria alla tappa di Cremona del Trofeo Motoestate con Latrecchina e Perotti.

Fonte dell'articolo e Copyright © mc7corse.it